Report 03 Day, di Sara Costantini

di Food Design Lab / 17 marzo 2015 / Sezione: Workshop Perugia / 0 Commenti

3DAY

H9.00
La sveglia per i nostri cervelli questa mattina è il rifocalizzare i nostri intenti.
Rapida revisione dei mood board elaborati dai designers ieri sera e poi pronti ad accogliere il primo ospite.
Si tratta di Antonio Boco, giornalista enogastronomico, che ci illustra il paesaggio di questa splendida ed accogliente regione guardando alla sua cucina come ingrediente spettacolare, diversificato e misterioso.
Il lago e la montagna sono due opposti che rompono la continuità paesaggistica dell’ Umbria, ma offrono di conseguenza un paniere enogastronomico di grandi eccellenze.

H 11.00
E’ il momento del design dedicato ai bambini.
E’ Dario Campo, del Salamanca Design Studio, che ci introduce in questo magico mondo, forse troppe volte banalizzato. Progettare uno spazio per i bambini può essere alquanto arduo, perché un bambino non ha il controllo che può avere un adulto e la capacità di un adulto di sintetizzare e comprendere ciò che gli viene proposto, ma come un adulto è sicuramente un utente per noi progettisti che deve essere accontentato!
Il bambino ha bisogno di mettersi in gioco, di fare e di imparare, ma prima di tutto deve essere messo nelle condizioni di dire WOW!
E il gioco della costruzione della sua intelligenza ha inizio!

H15.00
Tutti in pullman.
Come scolaretti in gita, andiamo a visitare un’importante azienda della catena del freddo.
Ma dire grande è dire poco, va ben oltre le aspettative di tutti!
Siamo nell’ ISA di Bastia Umbra, la visita si compone di due fasi, una visita allo show room per renderci subito tangibilmente conto dei prodotti finiti, un rapido excursus nell’ufficio tecnico di progettazione, che in questa azienda spazia dalla quella concettuale a quella esecutiva e poi catapultati in 30000 mq di capannone dove le catene di montaggio occupano a 360° la nostra visuale.. altro che WOW per i nostri occhi!

H18.00
E dopo avere deliziato i nostri occhi è finalmente arrivato il momento di deliziare il nostro palato!
Abbiamo la fortuna di scoprire un prodotto assolutamente nuovo : è l’incantevole CREAMY.. oddio di incantevole ha poco per quanto riguarda pack e grafica, ma il concept è fuori di testa! Con Creamy puoi avere il gelato quasi anche nel deserto!!! Si tratta di un preparato pronto da mantecare, ottenuto da latte. Lo ha inventato Argenti Italian Food.
Normalmente un gelato ha un tempo molto lungo di preparazione ma con questo prodotto, bastano 12”! Una rivoluzione per portare il gelato artigianale italiano all’estero con una notevole riduzione, di costi (risparmio di energia, di trasporti) e di rischi ( esposizione ad agenti batterici nulla, norme igieniche assicurate).
Ed in ultimo, dettaglio assolutamente non trascurabile è anche Buono!

Ed ora siamo forse stanchi???
Certo che no!
Da questa sera in poi la nostra location ha un gusto umbro in più! Abbiamo il privilegio di gustarci in super anteprima i locali di Umbrò, nuovo format che aprirà le porte al pubblico solo tra un mese! Architettonicamente eccellente lo abbiamo tutto per noi!
Veloce suddivisione dei lavori, un pasto caldo, un bicchiere di vino ed i gruppi di designers sono pronti a pistare!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi